fatti camminare la testa 1 edizione

"Vede. Il trucco sta nel trovare il proprio swing."

"Che cosa ha detto?"

"Lei ha perso il suo swing. Dobbiamo andare a cercarlo; ora è da qualche parte, nell'armonia di tutto quello che c'è...di tutto quello che c'era...di tutto quello che ci sarà."

Con queste battute, tratte film "La leggenda di Bagger Vance" (The Legend of Bagger Vance), lunedì 10 marzo 2014, presso l'Aula Magna del Liceo "G. Marconi" di Pescara, si è conclusa la manifestazione finale del Progetto "Atleti: essere o non essere" - Azione Integrate per l'Educazione all'Attività Sportiva 2013/14.

Puntuale e disponibile, la Prof.ssa Elisabetta Bernabeo, vicepreside del Liceo, ha incorniciato la mattinata, sottolineando la valenza del progetto e la sfida che vede i giovani costretti a farsi camminare la testa.

A seguire, il Dr. Evanio Marchesani, Dirigente Medico Responsabile del servizio di Tutela della Salute nelle Attività Sportive, del Dipartimento di Prevenzione, ASL Pescara, ha raccontato di sé e dell'importanza dello sport, alternando aneddoti contingenti e trascorsi, ed avvicinando la giovanissima platea al senso profondo dell'impegno, del sacrificio e della perseveranza.

In chiusura, c’è stata la consegna degli attestati di partecipazione per i 43 studenti delle 2 classi partecipanti al Progetto: la 2B Liceo Scienze Umane e la 2A Liceo Scienze Umane - Economico Sociale.

Le Docenti di Educazione Fisica, Patrizia Primiterra e Sabrina Bonnici, hanno coinvolto le rispettive classi, accompagnando la premiazione.

12 i partecipanti alla 1° edizione del Concorso "Fatti Camminare La Testa!": De Nicola Maria, Di Giambattista Sarah, Di Salvatore Alessia, Mazzatenta Claudia, Meloni Sara, Palombaro Margherita, Ursini Benedetta, Castignani Sara, Cellini Giada, Infante Francesco, Lullo Giorgia e Ronca Francesca.

Eccezionale la loro volontà di aderire e di dare corpo al loro interesse per lo sport.

6 i protagonisti finali: De Nicola Maria, Palombaro Margherita, Ursini Benedetta, Infante Francesco, Lullo Giorgia, Ronca Francesca.

A premiare il fumetto di Palombaro Margherita, Chiara "Karicola" Colagrande, che si è pubblicamente complimentata per l'originalità dell'elaborato. Applausi anche per Infante Francesco, Ronca Francesca e De Nicola Maria, che hanno condiviso in tempo reale i loro capolavori.

Le Monete commemorative di "G. Marconi", riservate alle idee più originali, sono state offerte dalla Numismatica Castaldi di Pescara, che ha riservato un premio anche alle Docenti di Educazione Fisica coinvolte nel progetto, a sottolinearne l'inesauribile volontà di sperimentare.

La chiusura del Progetto, affidata a Margherita Sassi - ideatrice e responsabile dell'intera attività -, è stata l'opportunità per tutti di ricordare che qualsiasi situazione può diventare un'occasione unica per esprimere, attraverso l'impegno ed il sacrificio, la volontà di moltiplicare le proprie possibilità di riuscita e di puntare dritti verso il proprio modo di essere degli sportivi, sia dentro che fuori un campo di gioco!