085 297338 / 338 3815371

I nostri valori

Il Centro di Psicologia dello Sport di Pescara nasce per promuovere la cultura sportiva e tutelare la salute e il benessere delle persone che praticano o desiderano praticare attività fisica. Nella misura in cui è fondamentale che il sistema sportivo si faccia promotore di scelte globali e complesse (in linea con l’approccio One Health), il nostro Centro si impegna nel fornire una vasta esperienza e una rete sociale diffusa sul territorio nazionale, a testimonianza di come la salute rappresenti un fattore centrale, non solo per i risultati, ma anche per i vantaggi economici e le opportunità di lavoro collegate ai servizi emergenti. L'impegno nel definire delle procedure di intervento è supportato da una rete interistituzionale in continua espansione, mentre ogni nostra attività si snoda sui tre livelli di sviluppo del modello di lavoro che seguiamo: creatività, sensibilità e qualità. Dal 2013 lo stesso modello prende il nome di cresibilità, termine che indica la sincrasi delle tre parole (cre-sibi-lità) e la possibilità di conciliare la capacità cognitiva, la facoltà sensoriale e la consapevolezza umana.

 

Creatività

In quanto capacità cognitiva, la creatività è presente in letteratura con dei dati consolidati e delle fonti bibliografiche autorevoli a livello mondiale. È interessante il modo in cui selezioniamo le idee, ma ancora prima quello in cui emergono idee nuove. Indagare, nel processo creativo, sul rapporto tra vecchie e nuove conoscenze e su come nasce un'idea originale dal passato è certamente una priorità. Le scelte metodologiche future si definiranno intorno a situazioni in cui l’intelligenza artificiale sarà onnipresente e sarà determinante dunque capire come favorire la creatività e supportare i giovani nell'essere consapevoli delle prossime sfide.

Sensibilità

Intesa in chiave fisiologica, la sensibilità corrisponde alla percezione di quello che il sistema nervoso rileva attraverso i sensi ed è associata a molteplici campi d’indagine, alla misurazione psicofisiologica, neuropsicologica e, più di recente, all’utilizzo della realtà virtuale. Trattandosi di un processo psichico strettamente collegato al corpo e alle sue specifiche caratteristiche, è assolutamente necessario tenerla in debita considerazione a livello sia procedurale che teorico. Soffermarsi sulle esperienze sensoriali e sulle emozioni a partire dall’infanzia costituisce un fattore di salute fondamentale.

Qualità

Inquadrata nella ricerca di ambito neuroscientifico, la qualità esprime un dato sostanziale che indica come l'individuo trasforma in consapevolezza solo ciò che attenziona per un tempo sufficiente. Questo significa apprendere dall’esperienza e caratterizzare le nostre sensazioni in forma astratta. In particolare, le qualità personali delle percezioni (i qualia) rappresentano le controparti mentali delle proprietà concrete dell'ambiente e derivano dai più basilari processi di computazione neurale, conseguenti alla teoria rappresentazionale e a quella connessionista.

I nostri servizi

In accordo con la prospettiva europea e l’idea di persona fisicamente educata, offriamo servizi a misura di individuo, quindi dell'atleta e del sistema sportivo. Il nostro scopo trasversale è favorire lo sviluppo della competenza sportiva e indagare il comportamento umano nel contesto della reciproca influenza fra sport - inteso come attività fisica a scopo educativo, agonistico, ricreativo, riabilitativo o di promozione del benessere - e sviluppo psicofisico. «Si intende per sport qualsiasi forma di attività fisica che, attraverso una partecipazione organizzata o non, abbia per obiettivo l'espressione o il miglioramento della condizione fisica e psichica, lo sviluppo delle relazioni sociali o l'ottenimento di risultati in competizioni di tutti i livelli». Carta Europea dello Sport - art. 2 - Rodi, 1992. Risoluzione del Parlamento Europeo del 13 novembre 2007 sul ruolo dello sport nell'educazione.

«Il Parlamento Europeo considerando che l'educazione fisica è l'unica materia scolastica che punta a preparare i bambini ad uno stile di vita sano, concentrandosi sul loro sviluppo fisico e mentale e trasmettendo importanti valori sociali, quali la correttezza, l'autodisciplina, la solidarietà, lo spirito di gruppo, la tolleranza e la lealtà (punto A), [ B/J ] ribadisce l'interesse legittimo dell'Unione Europea per lo sport, in particolare per i suoi aspetti sociali e culturali, nonché per i valori sociali ed educativi che lo sport trasmette quali l'autodisciplina, la sfida dei limiti personali, la solidarietà, la sana competizione, il rispetto dell'avversario, l'integrazione sociale, la lotta contro ogni forma di discriminazione, lo spirito di gruppo, la tolleranza e la lealtà (punto 1); [ 2/62 ]». Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea C282E/131 del 6.11.2008.

«È una persona fisicamente educata colei che ha appreso le abilità necessarie per partecipare ad un’ampia varietà di attività fisiche; è fisicamente in forma; partecipa regolarmente ad attività fisiche; conosce le implicazioni ed i benefici legati all’impegno nelle attività fisiche e valorizza l’attività fisica e il suo contributo per uno stile di vita attivo». AAHPERD (American Alliance for Health, Physical Education, Recreation and Dance), 1992; oggi SHAPE America (Society of Health and Physical Educators).

scopri tutti i servizi
SETTORI GIOVANILI

Il CPS Pescara dispone programmi di valutazione, educazione e preparazione mentale volti a promuovere salute e benessere di bambini e adolescenti dediti all’attività sportiva. Materiale e metodo di intervento prevedono un’analisi accurata del contesto di riferimento.

FAMIGLIE

I professionisti in rete del CPS Pescara offrono un servizio di consulenza e assistenza ai genitori a supporto dell’attività sportiva dei figli e del funzionamento del sistema familiare in relazione all'agonismo giovanile e al fine di prevenire il drop-out.

ATTIVITÀ SCOLASTICA

L’esperienza pluriennale del CPS Pescara nella gestione di progetti di promozione sportiva scolastica garantisce un servizio di consulenza e assistenza nella progettazione interdisciplinare e metadisciplinare all'interno di scuole e istituti di ogni ordine e grado.

Corsi e Seminari

Vista la crescente offerta di metodologie, modelli e strumenti mirati all’evoluzione del sistema sportivo, il CPS Pescara propone corsi e seminari a supporto di decisori politici, dirigenti sportivi, tecnici e, in generale, degli stakeholder del settore. Il fine è rispondere alla domanda chiave: “Quale modello di qualità per il sistema sportivo?

scopri i corsi
Come lavoriamo al CPS Pescara?

Siamo in rete con numerose figure professionali, alla ricerca di stimoli rivolti alla qualità dei servizi. Lavoriamo a stretto contatto tra colleghi, confrontando idee e scambiando opportunità. Tramite il lavoro di squadra, il tempo e l’esperienza, siamo riusciti a raggiungere i migliori risultati.

Da chi è formata la nostra rete di professionisti?

Psicologo specialista in Psicologia dello Sport, Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale, Psicologo esperto di Biofeedback, Medico specialista in Medicina dello Sport, Biologo Nutrizionista specialista in Scienza dell’Alimentazione, Chinesiologo, Medico Chirurgo Oftalmologo

Vuoi sapere di più sui corsi o i seminari
del CPS Pescara?

Utilità

I nostri numeri

Alcuni numeri significativi sull’andamento del nostro lavoro sono riportati di seguito.

0

Anni attività

0

Istituzioni scolastiche

0

Enti pubblici

0

Federazioni sportive

Come possiamo aiutarti?

Richiedi un piano di lavoro su misura, senza alcun impegno, tramite il modulo che segue. Elaborati i dati, riceverai un'email con la nostra proposta!

Richiesta Società
Richiesta individuale